Riciclo creativo e gioco non strutturato. Perché?

Nelle scuole reggiane c’è un’aula molto speciale che si chiama Atelier. Anche noi abbiamo un piccolo atelier nelle nostre scuole dell’infanzia. Si tratta dell’aula della creatività. Qui vengono conservati gelosamente tutti i materiali di recupero che i bambini possono utilizzare per le loro fantastiche creazioni. Il gioco con materiali destrutturati è fondamentale perché esso è “libero” e non univoco. L’oggetto con cui il bambino sceglie di giocare stimola quindi stimola una pluralità di azioni e di possibilità, sollecitando e alimentando l’impulso esplorativo dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *